Info corso

crediti ECM
3,6
Periodo
on-line fino al 18/12/2020
Codice ECM
38-310654
Destinatari

Medico Chirurgo; Psicologo; Farmacista; Veterinario; Biologo; Infermiere; Infermiere Pediatrico; Igienista Dentale; Fisico; Assistente Sanitario; Odontoiatra; Chimico; Dietista; Educatore Professionale; Tecnico della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro; Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico; Fisioterapista

Non sono possibili nuove registrazioni, mentre i corsisti precedentemente registrati possono ancora accedere alle lezioni.

Programma

Moderatori:
Marisa Raffo
Coordinatore Gruppo di Lavoro Igiene dell’Edilizia, Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI)
Cosimo Scarnera
Coordinatore Gruppo di Lavoro Salute e sicurezza occupazionale, Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI)

15.00-15.15

Aspetti epidemiologici della pandemia COVID-19 nelle strutture socioassistenziali e socio sanitarie in Italia
Fortunato Paolo D'Ancona
Ricercatore, Dipartimento di Malattie Infettive, ISS

15.15-15.30

Informazione, assistenza, promozione di buone prassi alle aziende durante l’emergenza COVID-19
Umberto Moscato
Professore Associato Igiene generale e applicata, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma

15.30-15.45

Criticita’ nei controlli e negli adempimenti per la sicurezza dei lavoratori in corso di pandemia COVID-19
Agostino Messineo
Corso di Laurea Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, Università Tor Vergata, Roma   

15.45-16.00

Quali requisiti strutturali ed impiantistici per rispondere adeguatamente all’emergenza COVID-19
Stefano Capolongo
Professore Ordinario Igiene generale e applicata, Politecnico di Milano
Marco Gola
Ricercatore Igiene generale e applicata, Politecnico di Milano

16.00-16.15

La verifica e l’applicazione delle regole del protocollo di regolamentazione nel settore dell’edilizia
Matteo Riccò
Dirigente Medico Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Area Territoriale Reggio Nord, Azienda USL di Reggio Emilia, IRCCS

16.15-16.30

Contact tracing: esperienza in una grande impresa del territorio
Salvatore Zaffina
Responsabile Servizio di Medicina del Lavoro, IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma

16.30-16.45

Emergenza COVID-19. Percorsi di screening regionale mediante utilizzo di test sierologici per il monitoraggio e il controllo dell’infezione SARS-CoV-2. Percorso attivato su base volontaria del datore di lavoro
Gabriella Di Maro
Dirigente Medico, Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di lavoro ASL Taranto

16.45-17.00
Emergenza Covid-19. Percorsi di screening regionale mediante utilizzo di test sierologici per il monitoraggio e il controllo dell’infezione SARS-CoV-2. Percorso attivato su iniziativa da parte dello Spesal
Genoveffa De Pascale
Dirigente Medico, Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di lavoro ASL Taranto

17.00-17.30
Discussione

Presentazione del corso

Nell’ambito delle attività di prevenzione contro il contagio da SARS-CoV-2 le strutture socio-assistenziali, oltre alle socio-sanitarie, rivestono un interesse particolare per la presenza di rischi legati sia agli aspetti strutturali ed impiantistici sia a quelli inerenti l’organizzazione del lavoro. Ancora, molte imprese, non solo le piccole e le medie, si sono trovate impreparate. In questo contesto l’attività di informazione, assistenza e promozione di buone prassi effettuata in particolare dal Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro è risultata importante nel garantire l’applicazione delle misure di prevenzione e protezione (igieniche ed organizzative).

E’ necessaria, quindi, una revisione delle criticità presenti nelle strutture socio-assistenziali e nelle imprese, alla luce delle evidenze in letteratura, e di proporre soluzioni edilizie, impiantistiche ed organizzative finalizzate alla riduzione del rischio.